Booking
Esperienze
Ricerca

LEONARDO DA VINCI RIVIVE NELLE SCULTURE DI JESOLO

Ti trovi qua:

IL GENIO DI LEONARDO DA VINCI RIVIVE CON LA SABBIA DI JESOLO

A 500 anni esatti dalla morte del genio italiano per eccellenza, la città di Jesolo dedicherà a Leonardo Da Vinci la 22esima edizione del "Festival Internazionale delle sculture di sabbia”. In piazza Brescia, da giugno a settembre, troveranno posto le opere scolpite sulla sabbia.

Artista, scienziato, ingegnere, inventore e molto altro. In una parola: “genio”. È l’espressione che meglio di ogni altra riassume l’esistenza di Leonardo Da Vinci e i contributi apportati nelle più disparate discipline giunti fino al giorno d’oggi. A lui, a “Leonardo” sarà dedicata la 22° edizione del “Festival Internazionale delle sculture di sabbia” di Jesolo, in questo 2019, che celebra il 500esimo anniversario della morte dell’artista fiorentino, ad Amboise, in Francia, il 2 maggio 1519.

Sarà ancora una volta la sabbia dorata delle dolomiti a trasformare in autentiche opere d’arte monumentali, creazioni, idee e produzioni artistiche del genio che saranno esposte in piazza Brescia dal 2 giugno al 15 settembre prossimi.

Cinque sculture che saranno lavorate dagli stessi tre artisti che hanno cesellato il bassorilievo del presepe di sabbia di piazza San Pietro: il russo Ilya Filimontsev, l’olandese Susanne Ruseler e il ceco Radovan Zivny, cui si aggiungeranno altri due artisti, l’americano David Ducharme e il russo Pavel Mylnikov. A coordinare i lavori sarà come sempre il direttore artistico della manifestazione, lo statunitense Richard Varano.

Nelle prossime settimane, circa 500 metri cubi di sabbia saranno trasportati in piazza Brescia e, dopo essere statibagnati con acqua e compattati in casseri di legno, vedranno la fase di scolpitura vera e propria, granello dopo granello, per circa 10 giorni, dal 19 al 29 maggio.

Il 2 giugno, con la tradizionale cerimonia di inaugurazione, si alzerà il velo sulla manifestazione che potrà essere ammirata da cittadini e ospiti fino al 15 settembre, quando le creazioni torneranno ad essere sabbia.

L’edizione di quest’anno delle sculture di sabbia è davvero speciale - commenta Flavia Pastò - e si inserisce nella lunga scia di eventi che in questo 2019 altre grandi città stanno tributando al genio fiorentino, mettendo la materia prima che caratterizza l’economia turistica della località: la sabbia. Sarà un appuntamento da non perdere e invitiamo cittadini ed ospiti a farsi uno scatto davanti alle sculture e a postarlo sui canali social per condividere l’esperienza con tutto il mondo. Accanto al Festival, ci saranno anche altre iniziative correlate alle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, tra proiezioni, concerti e molto altro”.

 

Flavia Pastò

Dillo ai tuoi amici

Altre news

09/10/2019 - 31/12/2020
Vistate Jesolo nelle fiere d'Italia e d'Europa
Leggi
02/10/2019 - 31/01/2020
l’edizione 2019 del presepe di sabbia di Jesolo troverà posto nel cuore della Capitale Europea della Cultura 2019
Leggi
23/10/2019 - 31/12/2021
Oggi in municipio la sigla dell'accordo di collaborazione
Leggi