ULTIMO WEEKEND DELLE FESTIVITA' A JESOLO

Ti trovi qua:

ULTIMO WEEKEND DELLE FESTIVITA' A JESOLO

 

Jesolo, numeri da record per il Presepe di Sabbia, quasi 74mila presenze, oltre 13mila in più della passata edizione. Domenica gran chiusura in piazza Mazzini per il Mercatino di Natale con il sindaco Valerio Zoggia che spegnerà l’albero e farà il bilancio di questa prima edizione che ha già raccolto 200mila presenze

 

Jesolo d’inverno proiettata a battere ogni record. Quello delle presenze, soprattutto. Ospiti e visitatori continuano in questi giorni di inizio 2017 da ogni parte del Veneto e oltre, con presenze anche straniere, tutti diretti verso le due mete protagoniste di questo periodo natalizio: il Presepe di Sabbia di piazza Marconi che resterà aperto fino al 12 febbraio e lo Jesolo Christmas Village di piazza Mazzini che chiuderà, invece, domenica.

 

Partiamo dal Sand Nativity Village. «I numeri sono la miglior cartina di tornasole di un successo e quelli aggiornati al 5 gennaio 2017 dicono che già 73.840 persone hanno visitato le sculture di sabbia dedicate al tema dell’accoglienza allestite nella tensostruttura di piazza Marconi – spiega il sindaco Valerio Zoggia – Se guardiamo un attimo indietro, cioè ai numeri dell’edizione dello scorso anno nella stessa data (60.369), siamo già sopra di oltre 13mila presenze (13.471). Questo significa che il presepe di sabbia è sempre più apprezzato come iniziativa e la qualità altissima delle sculture degli artisti si supera anno dopo anno».

Il 26 dicembre in piazza Marconi si sono presentate per entrare a visitare il Presepe di Sabbia 7.982 persone, il 1 gennaio 7.118. Fino all’8 gennaio Sand Nativity resterà aperto con orario continuato dalle 9.20 alle 21.30.

Capitolo Jesolo Christmas Village. Ultimi tre giorni di apertura in piazza Mazzini e via Trento fino al gran finale previsto per domenica pomeriggio alle 18. Domani anche in piazza Mazzini è atteso l’arrivo della Befana, con le calzette per i bimbi. Sarà un finale in crescendo quello dal 6 all’8 dicembre, quando lo Jesolo Christmas Village, diventato nelle cinque settimane di apertura il luogo dove vivere la magia del Natale per quasi 200 mila persone, chiuderà ufficialmente i battenti.

Domani 6 dicembre la giornata sarà interamente dedicata alla simpatica ricorrenza della “Vecia” e dell’Epifania, il cui arrivo è previsto al Villagigo per le 14. Nell’attesa, dalle 10 alle 12 e anche dalle 14 alle 20, saranno attive le postazioni di Truccabimbi e Arteballon e il laboratorio di riciclaggio, dove sarà possibile per i bambini creare oggetti da materiali che altrimenti concluderebbero la loro vita in un bidone dei rifiuti.

Grande finale, poi domenica 8 gennaio, giornata nella quale si chiuderà ufficialmente il Villaggio, con la promessa di ritrovarsi per una prossima edizione ancora più ricca, con un numero di casette e di spazi raddoppiato.

Spazi speciali per i bambini, con i consueti atelier Truccabimbi e Artbaloon, ma anche, dalle 14 nella casetta di Natale, il laboratorio “Crea, gioca e prova tutte le sfide di Natale”, un sunto di quanto è stato proposto nel Villaggio per chi si fosse sventuratamente… perso qualcosa.

Alle 18 tutti sotto il palco centrale per la cerimonia di chiusura. La chiave con la quale il sindaco Valerio Zoggia e Miss Italia Rachele Risaliti assieme a Federico Alberizzi di Globetrotter Gourmet, avevano acceso l’albero l’8 dicembre scorso sarà riposta nel grande "libro mastro" di Jesolo Christmas Village, che verrà poi gelosamente custodito in attesa della prossima edizione.

Quindi, dalle 18 alle 20, la cittadinanza è invitata a gustare un vin brulè o un aperitivo, con il sottofondo musicale curato da un DJ. Alle 20 un count down cui saranno chiamati a partecipare tutti i presenti, decreterà lo spegnimento dell'albero.

 

«Prima di dare dati ufficiali definitivi aspettiamo domenica ma questa prima esperienza del Mercatino di Natale in piazza Mazzini è andata ben oltre le nostre attese – aggiunge Zoggia – Malgrado i gufi e gli scettici tutto ha funzionato alla perfezione, chi ha scelto Jesolo e le sue casette di legno per promuovere i suoi prodotti ha lavorato moltissimo e anche la città, di riflesso, ha ricevuto un enorme beneficio in termini di presenze. Spento l’albero e chiuso il mercatino verranno fatte le adeguate valutazioni e bilanci. Se resterò sindaco di questa città, posso già dire che il Mercatino di Natale verrà confermato e reso ancor più attraente e grande, frutto anche dell’esperienza di questo primo anno di sperimentazione».

 

Sabato 7 gennaio, anche piazza Aurora tornerà protagonista dopo il grande Capodanno con i BaccoxBacco e il brindisi di mezzanotte a salutare l’anno nuovo con i fuochi d’artificio. Dalle 18 è in programma la festa di chiusura con la musica per i più giovani curata dal dj Michael Salomon.

 

Ufficio Stampa Comune di Jesolo

Raffale Rosa

ufficio.stampa@comune.jesolo.ve.it

Dillo ai tuoi amici

Altre news

19/09/2017 - 30/09/2018
9 - 10 giugno 2018 a Jesolo
Leggi
01/06/2017 - 27/09/2017
In diverse piazze
Leggi
19/09/2017 - 15/01/2018
Dal 19 settembre 2017 al 15 gennaio 2018
Leggi